La Bce manterrà i tassi stabili?

A
A
A
di Luca Spoldi 6 Giugno 2013 | 11:00

Nonostante la recessione tuttora in corso Eurotower non dovrebbe toccare ulteriormente i tassi sull'euro nè portare in territorio negativo quelli sui depositi secondo la maggioranza degli operatori


DRAGHI RIBADIRA' ATTESE SU RIPRESA O TAGLIERA' A SORPRESA I TASSI? – Mercati in attesa delle eventuali nuove mosse della Bce, ma appare sempre più probabile che i tassi restino fermi e che nella conferenza stampa che seguirà alla riunione del board di Eurotower Mario Draghi sottolinei come il persistere della recessione in Eurolandia non offra motivazioni sufficienti per tagliare ancora il costo del denaro (o portare i tassi sui depositi in territorio negativo), dato che i primi segnali di ripresa continuano ad essere previsti nel corso del secondo semestre dell’anno. Così le attese di consensus sono che la Bce mantenga il tasso sulle operazioni principali di rifinanziamento invariato allo 0,5% e a zero sui depositi. Unica voce fuori dal coro tra le grandi banche d'affari è Morgan Stanley, i cui analisti continuano a giudicare possibile un taglio di uno o entrambi i tassi di un quarto di punto.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti