Prelios, il Cda vara convertendo e aumento di capitale

A
A
A
di Luca Spoldi 10 Giugno 2013 | 13:15

Previste due tranche, una per finanziatori, l'altra (pari al 28,9% dell'emissione) per Pirelli & C. I bond pagheranno l'1% lordo annuo posticipato, il prezzo di conversione non sarà inferiore a 0,5953 euro


PER PRELIOS UN CONVERTIBILE DA QUASI 500 MILIONI – Il Cda di Prelios annuncia in una nota di aver formalmente esercitato la delega conferitagli dall’assemblea dello scorso 8 maggio 2013 per dare esecuzione “all’emissione, fino a un ammontare nominale massimo di 269 milioni di euro, di obbligazioni a conversione obbligatoria” in azioni ordinarie e/o di categoria B, con esclusione del diritto di opzione, con conseguente aumento di capitale sociale a servizio esclusivo della conversione. L’aumento potrà essere eseguito entro i prossimi 7 anni (salva estensione di ulteriori 3 anni) mediante emissione di massime 499.990.551 azioni ordinarie Prelios a valere sulla tranche A del convertendo (che rappresenterà il 71,1% dell’emissione) e di massime 144.678.117 azioni di categoria B a valere esclusivamente sulla tranche B del convertendo (che rappresenterà il 28,9%). La tranche A è riservata ai finanziatori, la tranche B a Pirelli & C. Per le obbligazioni convertende è previsto un interesse annuo lordo pari a un tasso equivalente all’1% da pagarsi in via posticipata. Il prezzo di conversione sarà pari al più elevato tra 0,5953 euro e la media ponderata dei prezzi di borsa delle azioni ordinarie Prelios n el mese precedente la data di conversione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti