Tokyo: ora gli investitori non sanno che pesci prendere

A
A
A
di Luca Spoldi 13 Giugno 2013 | 09:35

L'indice Nomura I-View, che segnala le attese a tre mesi degli investitori attivi sulla piazza giapponese, cala bruscamente, ma non emerge una visione condivisa sull'andamento a medio termine del mercato


TOKYO, SALGONO I DUBBI TRA GLI INVESTITORI – Dopo aver perso dai massimi 22 maggio scorso (indice Nikkei225 a quota 15.627,26) oltre il 20%, il mercato giapponese inizia a preoccupare anche gli investitori. Secondo l’ultimo sondaggio di Nomura, infatti, l’indice Nomura I-View che indica il sentiment a tre mesi degli investitori operanti sul mercato giapponese cala di ben 13 punti a quota 48,2 a giugno, rispetto ai 61,2 punti di maggio. Il fattore che continua a preoccupare maggiormente è l’andamento dei cambi, ma anche i fattori di mercato e psicologici sembrano acquistare peso.  Tra i settori il più attraente appare essere quello automobilistico per il quinto mese consecutivo, mentre quello finanziario subisce la più cospicua perdita di consensi rispetto al mese precedente. Nel complesso mentre crolla dal 45,7% al 26,6% la percentuale degli investitori che ritiene che il Nikkei225 potrà guadagnare mille o più punti nell’arco del prossimo mese, non emerge con chiarezza una previsione a medio termine circa l’andamento del mercato, a conferma della fase di elevata volatilità che rende incerti gli investitori sul da farsi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti