Citigroup paga 968 milioni a Fannie Mae per chiudere contenzioso

A
A
A
di Luca Spoldi 1 Luglio 2013 | 14:00

La terza maggior banca statunitense accantonerà altri 245 milioni di dollari di riserve nel trimestre, la transazione copre 3,7 milioni di mutui ceduti all'agenzia federale nell'arco di un decennio

IL CONTENZIOSO RIGUARDAVA IL VALORE DI 3,7 MILIONI DI MUTUI – Citigroup, terzo maggior gruppo bancario americano in base agli asset patrimoniali, ha accettato di pagare 968 milioni di dollari per chiudere un contenzioso apertosi sulla valorizzazione di un pacchetto mutui che coprono oltre un decennio di attività e che sono stati ceduti a Fannie Mae. In tutto rientrano nell’accordo 3,7 milioni di contratti originati tra il 2002 e il 2012, ha annunciato la stessa banca newyorkese stamane. La transazione sarà finanziata attingendo alle riserve esistenti, precisa la nota, aggiungendo che la banca accantonerà altri 245 milioni di dollari nel secondo trimestre.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mutui, il mercato riparte. A colloquio con Facile.it

Banche, i “big” dell’industria italiana sono una vera sofferenza

Mutui: in Italia, tassi tra i più bassi al mondo

NEWSLETTER
Iscriviti
X