Forse Letta ce la fà: borsa e Btp tornano a correre

A
A
A
di Luca Spoldi 1 Ottobre 2013 | 15:18

Una girandola di voci riferite alla possibilità che il governo ottenga la fiducia o che si vari un "Letta bis" in grado di arrivare al 2015 e fare le riforme chieste anche dalla Ue fa ripartire indici azionari e Btp

INDICI E BOND SULL'ALTALENA IN SCIA A RUMOR POLITICI – La possibilità di una spaccatura interna al Pdl che porti il governo a superare lo scoglio del voto di fiducia o consenta di dar vita a un “Letta bis” in grado di resistere almeno fino al 2015 e varare quelle riforme ormai non più rinviabili che stanno a cuore all’Unione europea. Sarebbero queste le motivazioni alla base del repentino recupero degli indici di borsa e del nuovo calo dei rendimenti e spread su titoli di stato che si sta registrando da metà pomeriggio. Quando manca meno di mezzora alla conclusione della giornata a Milano gli indici azionari oscillano tra il 2,5% e il 2,8% di rialzo, mentre lo spread tra titoli di stato decennali italiani e tedeschi cala sul 2,66% dopo aver sfiorato in mattinata il 2,81%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banco Bpm rialza la testa in scia ai rumors sull’M&A. I prossimi target tecnici

Fca apre un gap rialzista in scia ai rumors sull’interesse di Renault/Nissan

Banca popolare di Bari: cessioni, cavaliere bianco o spezzatino?

NEWSLETTER
Iscriviti
X