ChiantiBanca passa al videosportello

A
A
A
di Luca Spoldi 10 Febbraio 2014 | 16:39

Con la soluzione Kiosk Live Bank l'istituto toscano ha dotato quattro nuove filiali della possibilità di offrire un servizio di esperto on-demand  a costi contenuti, con la possibilità di espletare pratiche tipiche di uno sportello tradizionale

CHIANTIBANCA PASSA AL VIDEOSPORTELLO – ChiantiBanca adotta il video sportello e con Kiosk Live Bank imposta nuovi e più elevati standard di servizio, aprendo la strada ad un nuovo concetto di filiale che ridefinisce il rapporto banca-cliente offrendo una maggiore disponibilità di servizio e una competenza specializzata. Coi video sportelli, il cliente può infatti contattare un operatore ed entrare in contatto video in real time, mentre l’operatore è in grado di espletare tutte le pratiche tipiche di un tradizionale sportello bancario quali la stampa e la scansione di documenti, l’acquisizione di carte magnetiche e chip.

ESPERTI ON DEMAND E COSTI CONTENUTI – Kiosk Live Bank, evoluzione della piattaforma di gestione dei flussi già adottata dal Comune di Milano, dal ministero dei Trasporti di Abu Dhabi e dal gruppo Acque Spa, permette di ampliare la capillarità delle filiali sul territorio a costi molto contenuti, implementando la figura dell’esperto on-demand grazie alla possibilità per il cliente di interagire con un consulente esperto. ChiantiBanca finora ha installato Kiosk Live Bank nelle quattro nuove filiali di Firenze, Monteriggioni, Martignana e Poggibonsi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, l’outlook sulle banche di Algebris

Banche, attive moratorie su prestiti per circa 44 mld di euro

Banche, ecco la mappa degli aiuti di Stato sui prestiti

NEWSLETTER
Iscriviti
X