Banco Popolare sale ancora, tonfo di Ansaldo Sts

A
A
A
di Luca Spoldi 14 Febbraio 2014 | 08:50

Inizio di giornata tra alti e bassi per il listino italiano. Continua la corsa di Banco Popolare, bene anche Finmeccanica per l'ipotesi di una cessione di una quota di minoranza di Ansaldo Sts (in calo) a Cdp. Ancora sottotono il lusso

MILANO IN ALTALENA – Apertura di giornata tra alti e bassi a Milano, dopo l’ulteriore calo di Tokyo (-1,53% col Nikkei225 a quota 14.313,03) in parte compensato dal rimbalzo di Hong Kong (+0,60%) e Shanghai (+0,70%) e l’apertura prudente delle borse europee. Dopo i primi scambi il Ftse Mib recupera lo 0,35%, il Ftse Italia All Share segna +0,33% e il Ftse Italia Star resta fermo a +0,03%.

BANCO POPOLARE CORRE ANCORA TONFO DI ANSALDO STS – Tra le blue chip italiane prosegue l’allungo di Banco Popolare, assieme a Finmeccanica, UnipolSai e Atlantia. In forte calo Ansaldo Sts, complici voci che vorrebbero Cdp pronta a rilevare una quota di minoranza facendo così svanire l’ipotesi di un’Opa. Ancora sottotono i titoli del lusso, con Luxottica che perde mezzo punto e Yoox lo 0,3%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Piazza Affari, Del Vecchio-Caltagirone: rischio concerto?

Dopo i sorteggi Champions Juve poco mossa in borsa

Scudetto a rischio e coppe incerte: la Juve sale, frena la Lazio in borsa

NEWSLETTER
Iscriviti
X