I dati raffreddano l’entusiasmo degli investitori

A
A
A
di Luca Spoldi 18 Febbraio 2014 | 11:08

La diffusione di dati macro peggiori delle previsioni in Germania (e Svezia) rende gli investitori europei nuovamente prudenti dopo un avvio di giornata positivo. Reggono Londra e Francoforte, in rosso tutti gli altri listini

I DATI MACRO GELANO LE BORSE – L’indice Zew delude le attese, mentre dalla Svezia arrivano folate deflattive, e i listini azionari europei rallentano il passo dopo un’apertura di giornata generalmente positiva. Londra oscilla al momento a -0,02%, Parigi cede lo 0,46%, Francoforte rimane a -0,09%, mentre Madrid perde lo 0,89% e Milano segna -0,50%. In arretramento anche il paniere Eurostoxx50 (-0,41%) tra le cui componenti si notano buoni rialzi per Orange, Rwe e Deutsche Bank ma anche vistosi cali come per Inditex, UniCredit, Carrefour, Air Liquide, Bmw, Axa, Volskwagen, Bnp Paribas e Bbva.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

5 titoli da comprare sui listini europei

Finanziari europei in crisi, peggio di tutti fa Royal Bank of Scotland

Si torna a scendere, in scia ad assicurazioni, auto ed energia

NEWSLETTER
Iscriviti
X