Bonomi fa cassa con Avincis

A
A
A
di Luca Spoldi 27 Marzo 2014 | 12:05

Investindustrial e KKR hanno raggiunto un accordo con Babcock International per la cessione di Avincis sulla base di una valutazione dell'enterprise value di 2 miliardi di euro

INVESTINDUSTRIAL E KKR CEDONO AVINCIS – il gruppo Investindustrial di Andrea Bonomi e la statunitense KKR hanno annunciate che la britannica Babcock International Group ha raggiunto un accordo per acquisire da Investindustrial e KKR stessi la totalità del capital di Avincis (società che fornisce servizi d’emergenza via elicottero e aerei ad ala fissa oltre che a piattaforme petrolifere offshore nel Mare del Nord e in Australia) sulla base di una valutazione dell’enterprise value di circa 2 miliardi di euro.

UNA STORIA DI CRESCITA A DOPPIA CIFRA – La transazione è soggetta all’approvazione dell’assemblea degli azionisti di Babcock convocata per il 16 aprile prossimo. Avincis ha registrato tassi di crescita organica degli utili a doppia cifra sin dal 2005, quando Investindustrial acquisì la società nella quale KKR è poi entrata nel 2010 favorendone l’ulteriore espansione. A fine 2013 Avincis aveva un portafoglio ordini del valore di 2,3 miliardi di euro, in crescita del 30% dal 2012.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Private equity e venture capital: crescono raccolta e investimenti

Fondi, primo closing per il nuovo comparto di Edmond de Rothschild Private Equity

Il mercato m&a è dominato dal private equity

NEWSLETTER
Iscriviti
X