Milano alla finestra, bene Telecom Italia

A
A
A
di Luca Spoldi 4 Giugno 2014 | 07:37

Listini azionari europei in attesa di cosa deciderà di fare domani la Bce. A Milano indici sui livelli di ieri, tra i titoli si mette in luce Telecom Italia, mentre cala World Duty Free

MERCATI ALLA FINESTRA IN ATTESA DI DRAGHI – Alla vigilia della riunione della Bce che domani potrebbe vedere una nuova lieve limatura dei tassi ufficiali sull’euro e forse l’annuncio di un programma di finanziamento condizionato per favorire l’accesso al credito delle Pmi europee, i listini azionari europei restano alla finestra, con Milano che dopo i primi scambi vede il Ftse Mib confermarsi sui livelli di ieri (+0,01%), al pari del Ftse Italia All-Share (+0,01%) e del Ftse Italia Star (+0,04%).

TELECOM SALE SU IPOTESI RIASSETTO SETTORE – Se gli indici restano in equilibrio, tra le blue chip si mette in luce Telecom Italia, mentre sul mercato tornano voci di un riassetto del settore che potrebbe portare a una fusione tra Wind e 3Italia; positive anche Enel, che piace al broker Raymond James (che alza il rating a “strong buy”) e Saipem. Negative World Duty Free, per il calo dell’appeal speculativo dopo l’annuncio della prossima fusione tra le concorrenti Nuance e Dufry, Cnh Industrial (che pare risentire come Fiat dei deboli dati sulle immatricolazioni auto in Italia a maggio), Eni e Mediaset.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Piazza Affari si tinge sempre più di green

Directa pronta a debuttare a Piazza Affari

Piazza Affari, Del Vecchio-Caltagirone: rischio concerto?

NEWSLETTER
Iscriviti
X