La crescita del mattone pare vicina al top a Londra

A
A
A
di Luca Spoldi 4 Luglio 2014 | 14:14

La corsa dei prezzi degli immobili sta rallentando a Londra, mentre aumentano i costi di costruzione e sempre più progetti sono bloccati per dispute sul prezzo dei terreni. Si rischia uno sboom?

BOOM IMMOBILIARE A RISCHIO A LONDRA – I prezzi dei suoli a Londra stanno salendo e questo sta iniziando a costituire un problema per le società di costruzione. Sono sempre più i nuovi progetti immobiliari bloccati a causa di dispute sul costo di vendita dei terreni, in un momento in cui la crescita dei prezzi degli immobili mostra segnali di rallentamento e i costi di costruzione continuano a salire. Secondo Sevills i prezzi dei terreni nell’area residenziale centrale di Londra sono saliti del 26% negli ultimi 12 mesi.

ORMAI AUMENTANO PIU’ I COSTI DEI PREZZI – Decisamente più di quanto sia aumentata la disponibilità di terreni per nuovi uffici (+4,4%) e mentre il valore degli immobili, già del 30% più elevato dei precedenti picchi toccati nel 2007, iniziano a mostrare qualche resistenza a salire ulteriormente, visto l’affacciarsi sul mercato di un numero crescente di potenziali venditori secondo quanto segnala l’intermediario immobiliare online Rightmove. Il mix di prezzi in stallo e costi in aumento metterà fine al boom immobiliare londinese? Qualche operatore sembra iniziare a temerlo anche se per ora nessuno vuole esporsi lanciando un allarme ufficiale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, Cina vs Taiwan: tutti gli scenari

Investimenti immobiliari: Milano fuori dalla bolla internazionale

Sotheby’s segnala un boom per le case di lusso in Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X