Mps, due consiglieri pronti a dimettersi per fare spazio ai nuovi soci

A
A
A
di Redazione 12 Settembre 2014 | 07:41

Due consiglieri di Mps, il vicepresidente Marco Turchi e Paola Demartini, hanno espresso la propria disponibilità a dimettersi anticipatamente dal cda


DISPONIBILITA’ A LASCIARE IL CDA – Due consiglieri di Mps, il vicepresidente Marco Turchi e Paola Demartini, rappresentanti della Fondazione, hanno espresso la propria disponibilità a dimettersi anticipatamente dal cda per fare spazio a rappresentanti dei nuovi soci esteri, Btg Pactual e Fintech Advisory. La notizia, anticipata da fonti della banca, è stata confermata da Mps.

IL RINGRAZIAMENTO DEL PRESIDENTE PROFUMO – "Il presidente Alessandro Profumo ha espresso un vivo ringraziamento ai consiglieri per il senso di responsabilità  dimostrato, consentendo in prospettiva una piena rappresentanza  dei nuovi azionisti strategici, entrati nella compagine azionaria nella prima parte dell'anno", si legge nella nota diffusa dalla banca.

DIMISSIONI OPERATIVE NEI PROSSIMI GIORNI – Le dimissioni saranno operative nei prossimi giorni e  permetteranno il rispetto degli accordi nel patto di gestione della banca, che prevede un riequilibrio dei consiglieri a favore  dei fondi. I due consiglieri, secondo fonti citate dall’agenzia di stampa Reuters, avrebbero inoltre  invitato a dimettersi anche gli altri due membri del cda espressione della Fondazione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti