Cnh Industrial e Fiat in luce a Milano, debole Stmicroelectronics

A
A
A
di Luca Spoldi 19 Settembre 2014 | 10:50

I titoli del gruppo Agnelli sono oggetto di nuovi acquisti dopo l'annuncio della sigla di un memorandum con Mitsubishi per sviluppare un nuovo pick-up. Male Stm, che non produrrà i giroscopi per l'iPhone6

MILANO IN RECUPERO – Arrivata in vista della boa di metà seduta Piazza Affari vede il Ftse Mib recuperare lo 0,47%, il Ftse Italia All-Share a +0,38% e il Ftse Italia Star oscillare attorno a +0,26%. Tra le singole blue chip italiane si mettono in luce Cnh Industrial, UnipolSai e Bper, tutte con almeno 2 punti percentuali di rialzo. Sfiora il punto di rialzo anche Fiat, che in mattinata ha annunciato la firma di un memorandum d’intesa (non vincolante) relativo allo sviluppo e produzione di  un pickup medio, che verrebbe fornito da Mitsubishi sulla base della prossima generazione del L200.

L’IPHONE6 COSTA CARO A STM – In calo di un punto Stmicroelectronics, complici le voci che vogliono la società battuta dalla concorrente svedese InvenSense per la fornitura di giroscopi ad Apple per il nuovo iPhone6, commessa stimata in 50-60 milioni di euro di ricavi. Incerte anche A2A e Moncler, che perdono attorno al mezzo punto a testa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation: Piazza Affari resta una valida opportunità. Ecco perchè

Piazza Affari non è un posto per giovani: tra manager eterni e poco ricambio generazionale

Mercati: Piazza Affari si tinge sempre più di green

NEWSLETTER
Iscriviti
X