Frena anche Goldman Sachs

A
A
A
di Luca Spoldi 16 Gennaio 2015 | 14:48

Anche gli utili di Goldman Sachs frenano, come previsto, nell'ultimo trimestre del 2014, complice la caduta dei ricavi legati alle attività di trading sui bond, sui cambi e sulle commodities

ANCHE GOLDMAN SACHS FRENA – Come previsto la trimestrale di Goldman Sachs registra una netta frenata in termini di utili, a causa della caduta dei ricavi della banca d’affari a stelle e strisce. Negli ultimi tre mesi del 2014 Goldman Sachs ha visto l’utile netto calare a 2,17 miliardi (4,38 dollari per azione), il 7,1% meno di un anno fa e contro una previsione di consensus pari a 4,36 dollari di utile per azione.

CADONO I RICAVI DA TRADING – I ricavi derivanti dal trading su reddito fisso, valute e commodities è calato del 31% su base annua a 1,16 miliardi di dollari, contro un’attesa di consenso pari a 1,6 miliardi. Nel complesso le tre maggiori banche statunitensi, Jp Morgan Chase, Bank of America e Citigroup, hanno del resto chiuso l’ultimo trimestre del 2014 con un calo del 23% dei ricavi da trading su reddito fisso, valute e commodities, il risultato peggiore dal 2011.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: ecco come funziona la correlazione tra la disoccupazione e Wall St.

Asset allocation, Wall Street: ecco vincitori e vinti dall’annuncio del vaccino

Mercati, Borse: ecco statisticamente come si colloca l’attuale rally

NEWSLETTER
Iscriviti
X