Anche i Bot a 6 mesi ormai non rendono quasi nulla

A
A
A
di Luca Spoldi 27 Marzo 2015 | 11:29

Nonostante un modesto calo della domanda, l'abbondanza di liquidità legato alla politica ultrarilassata della Bce spinge i Bot a 6 mesi a toccare un nuovo rendimento minimo record in asta: 0,04% da 0,09%

Al Tesoro italiano piacciono i “bis”: dopo il successo di ieri con Ctz biennali e Btp€i collocati a tassi vicini o pari a zero, riesce a piazzare stamane altri 7 miliardi di euro di Bot a sei mesi (importo massimo previsto) a fronte di un rendimento lordo semplice calato al nuovo minimo storico dello 0,04% dallo 0,09% dell’asta di un mese fa.

DOMANDA IN MODESTO CALO – Tassi che certo non fanno gola agli investitori, tanto che la domanda è leggermente calata, a 1,71 volte contro le 1,81 volte del precedente collocamento, ma data l’abbondante liquidità presente sui mercati per effetto della politica ultra rilassata della Bce non è prevedibile che i “Bot people” possano vedere tassi migliori ancora per diversi mesi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, obbligazioni: le nuove emissioni della settimana sotto la lente

Asset allocation: le obbligazioni restano un campo minato

Top 10 Bluerating: Waystone regina dei bond

NEWSLETTER
Iscriviti
X