Gli orsi ormai dominano i mercati del vecchio continente

A
A
A
di Luca Spoldi 8 Febbraio 2016 | 14:28

Il clima sembra decisamente cambiato sui listini europei, che nonostante la chiusura delle borse cinesi continuano a perdere quota. Tra le blue chip dell'Eurostoxx50 solo Munich Re evita il rosso


GIORNATA DA ORSI IN TUTTA EUROPA – Mentre a Milano continua incessante la pioggia di vendite su tutto il listino, con indici che perdono tra il 2% e il 4%, anche in Europa le cose non vanno affatto bene, nonostante le borse cinesi siano chiuse e siano destinate a restarlo per tutta la settimana per via delle festività del capodanno cinese. Londra al momento cede l’178%, Parigi perde il 2,31%, Francoforte segna -2,57%, mentre l’Eurostoxx50 è indicato a -2,38%.

SULL’EUROSTOXX50 SI SALVA SOLO MUNICH RE – Tra le blue chip del vecchio continente, che appare ormai avviato a una fase di “mercato orso”, solo Munich Re riesce a resistere segnando +0,23%. In rosso tutti gli altri 49 componenti del paniere, con Safran in caduta del 6,22%, Airbus e Deutsche Bank che oscillano sul -5,1%, Volkswagen, e.On, ING Groep, Bnp Paribas, Asml Holding, Banco Santander, Bbva, Saint-Gobain e Societe Generale tutti in rosso di almeno 4 punti a testa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X