Usa: mercato del lavoro più debole del previsto

A
A
A
di Luca Spoldi 6 Maggio 2016 | 13:57

Sono solo 160 mila i nuovi posti di lavoro non agricolo creati in aprile negli Usa, 40 mila meno delle attese e sul livello minimo degli ultimi sette mesi. Wall Street cede terreno nei primi scambi di giornata

MERCATO DEL LAVORO USA PIU’ DEBOLE DEL PREVISTO – Improvvisa ed imprevista frenata del mercato del lavoro negli Usa in aprile: i “non farm payrolls” (posti di lavoro non agricoli) sono infatti aumentati di soli 160.000 nuovi posti, in calo dai 208.000 segnati a marzo e 40.000 in meno delle previsioni di consenso. Il dato di aprile segna il minimo degli ultimi sette mesi e potrebbe indurre la Federal Reserve ad attendere ancora un poco prima di rialzare nuovamente i tassi ufficiali. Incerta la reazione di Wall Street, dove dopo i primi scambi il Dow Jones cede lo 0,34%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation, settori: ecco vincitori e vinti da inizio 2021

Mercati: ecco come funziona la correlazione tra la disoccupazione e Wall St.

Asset allocation, Wall Street: ecco vincitori e vinti dall’annuncio del vaccino

NEWSLETTER
Iscriviti
X