Ciclici in frenata a Milano, bene Buzzi Unicem e Unipol

A
A
A
di Luca Spoldi 27 Maggio 2016 | 16:11

Milano tira i freni dopo una revisione del Pil Usa del secondo trimestra al rialzo ma meno delle attese ed in attesa del discorso di Janet Yellen ad Harvard. In luce Buzzi Unicem e Unipol, frenano Saipem e Fca


MILANO SI METTE ALLA FINESTRA – Le prese di profitto prevalgono a Piazza Affari, dopo che la stima rivista del Pil Usa del terzo trimestre (da +0,5% a +0,8%) è risultata inferiore alle attese di consenso ( +1%) ed in attesa che Janet Yellen, presidente della Federal Reserve, parli all’Università di Harvard nel tardo pomeriggio. A fine giornata il Ftse Mib segna -0,17%, il Ftse Italia All-Share cede lo 0,08%, mentre il Ftse Italia Star guadagna lo 0,5%.

QUALCHE VENDITA SUI CICLICI, IN RIPRESA IL LUSSO – A pesare sugli indici sono titoli ciclici e industriali come Saipem, Fiat Chrysler Automobiles, Cnh Industrial e Luxottica, tutti in calo tra uno e due punti percentuali a testa. Bene invece Buzzi Unicem e Unipol, terminati attorno ai 2 punti di rialzo, ma anche Yoox Net a Porter e Moncler.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X