La liquidità sovrabbondante fa salire qualsiasi asset a rischio

A
A
A
di Luca Spoldi 9 Giugno 2016 | 11:05

Nonostante il quadro macro appaia nuovamente in peggioramento, la sovrabbondante liquidità pompata dalle banche centrali nel sistema continua a sostenere una crescita di tutti gli asset a rischio

TUTTI GLI ASSET A RISCHIO SALGONO – Stranezze di un mercato dominato dagli acquisti delle banche centrali. Proprio ora che il mercato del lavoro negli Usa mostra i primi segnali di deterioramento e dopo che la Banca Mondiale ha tagliato le proprie stime sulla crescita mondiale, gli asset a rischio, dalle azioni ai bond, dall’oro alle valute emergenti, sono nuovamente sui massimi degli ultimi mesi.

E’ UN MERCATO DROGATO DALLA LIQUIDITA’ – Ciò significa, sottolinea l’agenzia Bloomberg, che o gli investitori non ritengono le notizie così negative da “uccidere la crescita” che è già da tempo in atto oppure che scommettono che eventuali debolezze nelle economie sviluppate porteranno le banche centrali ad adottare politiche ulteriormente accomodanti per un periodo di tempo ancora più prolungato di quanto finora previsto. In entrambi i casi alla fine è la sovrabbondante liquidità pompata nel sistema dalle banche centrali a forzare una crescita delle quotazioni praticamente di qualsiasi classe di asset, per quanto più o meno a rischio possa essere.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti: attenzione alle quattro incognite che i mercati devono affrontare

Asset allocation: Piazza Affari resta una valida opportunità. Ecco perchè

Investimenti: ecco i tre temi cruciali da monitorare nei prossimi mesi

NEWSLETTER
Iscriviti
X