Battuta d’arresto per la borsa di Milano

A
A
A
di Luca Spoldi 9 Giugno 2016 | 15:51

Non bastano i recuperi di alcuni titoli finanziari, come Bper, per evitare un nuovo moderato calo degli indici di Piazza Affari. Pesano le prese di profitto su Buzzi Unicem, Yoox Net a Porter e Leonardo Finmeccanica


MILANO PERDE QUOTA – Battuta d’arresto per Piazza Affari, che fin dall’avvio della seduta vede prevalere nuovi realizzi nonostante qualche rimbalzo nel comparto finanziario. A fine giornata il Ftse Mib segna un calo dello 0,81%, il Ftse Italia All-Share perde lo 0,71%, il Ftse Italia Star cede lo 0,34%.

BENE BPER, MALE BUZZI UNICEM E YOOX NET A PORTER – Tra le blue chip tricolori rimbalza Bper (+2,85%), mentre più modesti sono i rialzi di titoli come Enel (vicina alla firma per Metroweb), A2A e Prysmian, che proprio con Enel ha avviato i primi contatti per discutere la possibilità di fornire cavi fibra per la rete a banda larga che l’ex monopolista elettrico vorrebbe realizzare. In ribasso Buzzi Unicem (-3,86% dopo aver segnato a inizio mese i massimi dal 2008), come pure Yoox Net a Porter, Leonardo Finmeccanica, Banco Popolare e Unipol.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X