Osborne: con Brexit si avrebbe un buco in bilancio da 40 miliardi di sterline

A
A
A
di Luca Spoldi 15 Giugno 2016 | 09:47

Il ministro del Tesoro inglese, George Osborne, avverte: se passa la "Brexit" la Gran Bretagna si troverà con 40 miliardi di sterline di buco nel bilancio pubblico e dovrà aumentare le tasse e tagliare le spese

OSBORNE: CON BREXIT PIU’ TASSE E MENO SPESA PUBBLICA – Il Cancelliere dello Scacchiere (il ministro del Tesoro) inglese, George Osborne, ha dichiarato che il successo del fronte della “Brexit” nel referendum del 23 giugno prossimo porterebbe ad una crisi fiscale con 30 miliardi di sterline di “buco” per il previsto deflusso di capitali e riduzione degli scambi con la Ue.

PRO BREXIT CHIEDONO LEGGI ANTI-UE DOPO VOTO – Un buco, ha spiegato Osborne, cui il governo dovrebbe far fronte tagliando la spesa per la sanità, l’istruzione e la difesa, ed alzando le tasse. Nel frattempo il fronte “pro Brexit” sta iniziando a lanciare proclami sull’agenda da seguire dopo l’esito del referendum, con leggi che riducano l’influenza della giurisprudenza europea e restringano la libertà di movimento, in attesa di negoziare la vera e propria uscita dalla Ue entro il 2019.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, crolla l’export del Regno Unito verso l’Europa

Intesa, il private britannico alle grandi manovre

Mercati, Forex: Sterlina in crisi e non solo per colpa della Brexit

NEWSLETTER
Iscriviti
X