Si torna a scendere, in scia ad assicurazioni, auto ed energia

A
A
A
di Luca Spoldi 5 Luglio 2016 | 09:33

Listini europei che tornano a perdere terreno in scia ai cali dei titoli assicurativi, dell'auto e dell'energia. Dei cinquanta componenti dell'Eurostoxx50 solo Unicredit presenta stamane una variazione positiva dopo i minimi storici toccati ieri

LISTINI EUROPEI DI NUOVO IN ROSSO – Borse europee in calo, con Londra che perde lo 0,67% appesantita dal calo di alcuni tra i maggiori assicuratori come Standard Life (che risente della decisione della controllata Standard Life Investments di sospendere le negoziazioni delle quote del suo fondo immobiliare britannico da 2,9 miliardi di sterline a causa della corsa ai riscatti scattata per il timore di una caduta del mercato immobiliare in conseguenza della Brexit) e Legal & General Group (dopo che Jefferies Group ha tagliato il rating sul titolo citando timori sui dividendi).

ASSICURAZIONI, AUTO ED ENERGIA INDIETRO TUTTA – Anche peggiori i risultati di Parigi (-1,64%), Francoforte (-1,53%), Madrid (-2,03%) e Milano (-1,22%), come pure di piazze periferiche come Atene (-1,90%) e Lisbona (-1,10%). In crisi anche l’Eurostoxx50 (-1,63%), che tra i suoi componenti vede solo Unicredit rimbalzare dell’1,94% dai minimi storici di ieri, peraltro già in frenata rispetto ai valori (+3%) visti in avvio di giornata. Molto deboli anche i titoli dell’auto e dell’energia, tanto che tra le blue chip europee i cali più consistenti si notano per Allianz (-2,%), Axa (-3,6%), Daimler (-2,5%), e.On (-3,1%), Societe Generale (-2,8%) e Iberdrola (-3,1%).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

5 titoli da comprare sui listini europei

Finanziari europei in crisi, peggio di tutti fa Royal Bank of Scotland

Mercati sempre nervosi, anche Farange si dimette

NEWSLETTER
Iscriviti
X