In luce titoli high-tech, banche e produttori auto

A
A
A
di Luca Spoldi 20 Luglio 2016 | 11:40
Alla frenata di ieri segue puntuale un rimbalzo stamane sui principali listini europei. A salire oggi sono i titoli dell’auto, dell’high-tech e del settore bancario, mentre restano al palo alcuni nomi dell’energia e del petrolio

BORSE IN RECUPERO – Mattinata positiva per i listini europei in attesa di vedere se la Bce domani varerà altri stimoli monetari per evitare un nuovo rallentamento economico che potrebbe essere causato dall’incertezza che tuttora circonda la Brexit. Londra al momento guadagna lo 0,46%, Parigi sale dell’1,18%, Francoforte corre a +1,20%, mentre Madrid si accontenta per ora di un +0,79% e Milano dopo un avvio incerto torna a guadagnare lo 0,67%.

ENI RESTA AL PALO, BENE UNICREDIT E INTESA SANPAOLO – L’indice Eurostoxx50 dal canto suo sale dell’1,14%, riducendo al 9,5% la perdita da inizio anno e al 16,5% quella rispetto a 12 mesi or sono. Solo 4 dei 50 componenti del paniere, tra cui Eni, rimangono di poco sotto le chiusure di ieri, mentre tra i rialzi si notano quelli di Vokswagen (+6,5% il giorno dopo la notizia della causa aperta contro il gruppo da tre stati Usa in relazione allo scandalo “dieselgate”), Sap (+4,35%), Asml Holding (+3,45%), Intesa Sanpaolo, Unicredit, Daimler e Bmw (tutti sopra il 2% di guadagno).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati alle prese con il dilemma tra buy the dips e sell the rips

Mercati: il punto tecnico di Eugenio Sartorelli

Mercati: l’America First di Wall Street

NEWSLETTER
Iscriviti
X