Milano poco mossa, le banche frenano gli indici

A
A
A
di Luca Spoldi 22 Luglio 2016 | 17:55
Ancora prese di profitto su Mps, Bpm, Ubi Banca e Banco Popolare, ma anche Cnh Industrial, mentre tornano a mettersi in luce Moncler (che piace agli analisti di Jp Morgan) e Telecom Italia

MILANO POCO MOSSA – Piazza Affari chiude poco variata una seduta che ha visto gli indici generali del listino danzare per tutta la giornata sopra e sotto le chiusure di ieri. Il Ftse Mib chiude così a -0,16%, il Ftse Italia All-Share cede lo 0,19% mentre il Ftse Italia Star guadagna lo 0,40%.

BENE MONCLER E TELECOM ITALIA, BANCHE IN CALO – A pesare sugli indici principali sono nuovi ordini di vendita sul comparto finanziario, favoriti da un report negativo di Berenberg. Tra le blue chip sale Moncler (che piace a Jp Morgan, “overweight” e target price di 18 euro confermati in attesa della semestrale), oltre a Telecom Italia (sull’attesa di buoni dati semestrali) e Campari. In rosso Mps, Bpm, Ubi Banca e Banco Popolare, ma anche Cnh Industrial, tutte tra i 2 e i 3 punti percentuali di perdita a fine giornata.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ftse Mib, l’allerta è massima. Le blue chip sotto i riflettori

Ftse Mib, massima attenzione ai supporti. Le blue chip sotto i riflettori

Blueindex: Natixis in luce, Banco Bpm in altalena

NEWSLETTER
Iscriviti
X