Lunedì sbarca in borsa Enav

A
A
A
di Luca Spoldi 22 Luglio 2016 | 17:35
Una forte domanda da parte degli investitori istituzionali ed un’accoglienza più prudente da parte del retail portano il Tesoro a fissare il prezzo a 3,3 euro per azione, al centro della forchetta indicativa, collocando anche la greenshoe

DEBUTTO ATTESO – C’è attesa per il debutto in borsa, lunedì prossimo 26 luglio, di Enav, dopo che l’Offerta pubblica di vendita di 230 milioni di azioni (pari al42,5% del capitale) ha riscosso una domanda pari ad oltre 8,5 volte l’offerta riservata agli investitori istituzionali e circa 2,4 volte l’offerta riservata al pubblico indistinto, cosa che ha consentito al venditore, il Tesoro italiano, di fissare il prezzo di collocamento a 3,3 euro per azione, al centro della forchetta indicativa di 2,9-3,5 euro.

AL TESORO OLTRE 833 MILIONI – Il Tesoro ha inoltre collocato interamente agli investitori istituzionali ulteriori 22,6 milioni di azioni rappresentanti l’opzione di Greenshoe, facendo salire così il flottante ad oltre il 46,7% del capitale. Al prezzo di collocamento Enav capitalizzerà circa 1.788 milioni di euro. Con l’operazione il Tesoro conta di incassare (in caso di integrale esercizio dell’opzione di Greenshoe) oltre 833 milioni di euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Enav prova a rimbalzare dai minimi

Enav riprende quota a Piazza Affari. I prossimi target tecnici

Scauri (Lemanik): la rinascita dei Pir favorisce i titoli di piccola/media capitalizzazione

NEWSLETTER
Iscriviti
X