Il giorno dello stress (test). E per Mps spunta una lettera di Passera

A
A
A
di Redazione 29 Luglio 2016 | 08:36

Oggi alle 22, dopo la chiusura dei mercati finanziari, l’Autorità bancaria europea (Eba) renderà pubblici i risultati degli stress test condotti su 51 istituti bancari europei per valutare la tenuta delle banche anche in scenari estremamente negativo.

Tra le banche sotto la lente ci sono anche cinque banche italiane. Tutti gli occhi sono puntati sul Monte dei Paschi di Siena, per il quale si aprono scenari nuovi di giorno in giorno.

La banca senese, che oggi pubblicherà anche i suoi conti trimestrali, ha reso noto nella serata di ieri di aver ricevuto una lettera di Corrado Passera, ex ad di Intesa Sanpaolo. La missiva, secondo il Sole24ore, conterrebbe un piano alternativo per la banca da attuarsi con capitali privati: un piano avanzato da Passera con il supporto di Ubs.

Mps ha infatti confermato la ricezione di due lettere, una da parte di Passera e una da parte di Ubs “contenenti proposte inerenti la banca”. “Il Consiglio di amministrazione – si legge nella nota diffusa da Mps – ha prontamente avviato una serie di approfondimenti propedeutici ad analizzare in dettaglio il contenuto delle lettere, richiedendo una serie di chiarimenti, dati e informazioni indispensabili al fine di valutare compiutamente i termini e le condizioni delle proposte ricevute. Ad esito di tale attività – conclude la nota di Montepaschi – la banca informerà in mercato».

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Unicredit, con Mps a caccia di IntesaSanPaolo

Mps, un’alternativa c’è: si chiama Piano Isacco

Unicredit-Mps, Orcel pensa ad una nuova piattaforma

NEWSLETTER
Iscriviti
X