Promosse e bocciate: i risultati degli stress test in sintesi

A
A
A
di Redazione 1 Agosto 2016 | 08:39

Agli esami degli stress test promossi Ubi, Banco Popolare e Unicredit. La lode va a Intesa Sanpaolo (prima tra i big europei), mentre Mps è bocciata, perché in caso di uno “scenario avverso” l’istituto senese non avrebbe capitale a sufficienza per coprire i prestiti.

Mps in realtà si può però considerare solo rimandata, perché la Bce ha approvato il piano di salvataggio elaborato da JPMorgan e Mediobanca che prevede un aumento di capitale da 5 miliardi di euro. Inoltre venderà 27,7 miliardi di sofferenze al 33%.

Intanto in settimana saranno diffusi i risultati trimestrali di Intesa, Unicredit, Ubi e Mediobanca.

Ieri intervistato da Repubblica, il premier Matteo Renzi ha difeso la soluzione di mercato per il futuro di Monte dei Paschi di Siena. Negata anche l’eventualità di una manovra economica correttiva e confermato il taglio dell’Ires.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X