Non perdete d’occhio la Borsa d’agosto: ci sono volatilità e occasioni

A
A
A
di Redazione 10 Agosto 2016 | 07:55

Secondo i gestori di Sofia Sgr, nella loro lettera mensile, “Il mercato è in una fase strutturale positiva: le Banche Centrali non stanno facendo mancare il loro supporto, la scorsa settimana si è aggiunta la Bank of England che ha abbassato i tassi e ha soprattutto intrapreso un piano – per ora piccolo, ma ambizioso e strategico – di acquisto di Corporate Bond”, spiega Paolo Marongiu di Sofia sgr, “misura, questa, che viene preferita a detta di Carney all’adozione di tassi negativi e ancor di più al cosiddetto “Helicopter Money”, di cui tanto si parla invece in Giappone.” Il Gestore ha proseguito parlando dei livelli raggiunti dal mercato: “Per dare dei riferimenti sui mercati utilizziamo Dax e Stoxx 600, dopo di che ogni singolo mercato presenta livelli-chiave specifici. Se il Dax rispetterà area 9900 e lo Stoxx 600 manterrà quota 325/330, potremo assistere a movimenti importanti da qui a qualche mese. La dinamica di breve potrebbe risultare poco lineare, ma tutti i pattern di natura statistico-comportamentale che abbiamo individuato sembrano proiettare una buona positività nel medio termine.”

Sulla stessa linea anche Claudio Manfrin di Sofia Sgr: “Dopo due ottave relativamente tranquille, agosto è iniziato all’insegna di un ritorno della volatilità, culminata il giorno 2 con una seduta caratterizzata da vendite indistinte su tutti i settori. Il finire della scorsa settimana è stato, al contrario, volto a cicatrizzare la giornata e recuperare le posizioni inizialiReiteriamo le nostre aspettative relativamente alla possibile ripresa della direzionalità dei mercati europei ed alla possibilità che i mercati statunitensi ed Emergenti potrebbero rilassarsi, ma sempre in un contesto di (finalmente) ritrovata positività strutturale.”

“I mercati azionari hanno iniziato la scorsa settimana con cali vistosi (specialmente in Europa), ma nell’ultima seduta della settimana, complici i dati sull’occupazione USA, hanno ripreso la via del rialzo. In particolare, segnaliamo come il mercato statunitense sia di nuovo a ridosso dei massimi, trainato da una buona rotazione settoriale”, dice Antonio Vogini di Sofia gr, che spiega un punto di vista diverso dai precedenti in merito alle prospettive dei mercati: “La nostra view per un possibile storno nel mese di agosto pare messa ancora una volta in discussione dalla tenuta dell’economia USA, dove ad un continuo miglioramento dei dati macro non risponde l’atteso mutamento delle aspettative per un rialzo dei tassi. Continuiamo a prevedere che la Fed dovrà cominciare a comunicare in modo da spostare le aspettative del mercato verso un più imminente rialzo dei tassi e, pensiamo, che nell’occasione potremmo assistere ad un calo nei corsi azionari.”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Debito societario dei mercati emergenti, prospettive interessanti grazie a buoni fondamentali

Investimenti, focus sui corporate bond

Istituzionali: puntare su credito distressed per abbattere rischio portafoglio

NEWSLETTER
Iscriviti
X