Yoox Net a Porter si mette in luce a Piazza Affari

A
A
A
di Luca Spoldi 26 Agosto 2016 | 18:04

PIAZZA AFFARI CHIUDE BENE – Dopo una mattinata vissuta in attesa delle dichiarazioni del numero uno della Federal Reserve, Janet Yellen, da Jackson Hole, con indici in lieve calo, Piazza Affari festeggia la reazione positiva di Wall Street alle dichiarazioni stesse, che pure fanno intendere che un rialzo è ormai nell’aria. Così a fine giornata l’indice Ftse Mib recupera lo 0,80%, il Ftse Italia All-Share chiude a +0,74% e il Ftse Italia Star termina a +0,30%. Tra le blue chip di Piazza Affari si mettono in luce Yoox Net a Porter, ma anche i petroliferi con Eni e Saipem che sfiorano i 2 punti di rialzo grazie all’allentarsi delle tensioni sul petrolio, nonostante si nutrano poche speranze che il vertice Opec di questo fine settimana possa trovare un accordo per limitare la produzione.

FINANZIARI CONTRASTATI – Più contrastata la reazione dei titoli finanziari: se Intesa Sanpaolo chiude in buon allungo, Banco Popolare e Generali perdono anche oggi oltre un punto percentuale a testa, mentre Finecobank cede lo 0,65% a fine giornata, in attesa di novità sul fronte della ridefinizione del perimetro strategico del gruppo Unicredit e pertanto della ventilata integrazione con altri operatori come Banca Generali. Sottotono anche Mediaset, dopo l’ennesimo duro scambio di accuse con la francese Vivendi sulla vicenda Mediaset Premium.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Petrolio, le previsioni sul prossimo meeting Opec

Ftse Mib, quota 24.000 non è una chimera. Cinque big cap sotto la lente

Eni allunga il passo in scia al petrolio. I prossimi obiettivi tecnici

NEWSLETTER
Iscriviti
X