Rendimenti in calo su nuovi minimi storici per Btp e Ccteu

A
A
A
di Luca Spoldi 30 Agosto 2016 | 13:09

CALANO I TASSI ANCHE PER BTP E CCTEU – Continua il momento positivo per il Tesoro: dopo il buon risultato dell’asta di ieri di Bot a t6 mesi, nell’odierna asta di titoli a medio-lunga scadenza sono stati collocati 5,915 miliardi di euro, a fronte di 6 miliardi di euro di importo massimo previsto, di Btp a 5 e 10 anni con tassi che hanno toccato nuovi minimi storici. Il rendimento medio del Btp a 5 anni, collocato per 3 miliardi, è calato a 0,19% dallo 0,26% dell’asta di fine luglio, quello del decennale, collocato per 2,915 milioni, si è ridotto all’1,14% dall’1,24% precedente.

DOMANDA STABILE NEL COMPLESSO – Sempre in mattinata sono stati assegnati anche 1,750 miliardi di euro di Ccteu scadenza luglio 2023 con un rendimento lordo annuo che ha a sua volta toccato nuovi minimi allo 0,32%. Considerando anche il collocamento dei Ccteu, il Tesoro ha assegnato 7,665 miliardi di euro di titoli a medio-lunga scadenza a fronte di una domanda che solo sulla scadenza più breve ha mostrato qualche segno di frenata. Le richieste per i Btp a 5 anni sono infatti risultate pari a 1,31 volte l’importo offerto, contro le 1,64 volte dell’asta precedente, quelle per il titolo a 10 anni sono state di 1,36 volte l’offerta (n rialzo rispetto alle 1,28 volte di luglio) e il rapporto domanda/offerta dei Ccteu è rimasto pari a 1,58.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, decennale Usa atteso sopra il 2%

Fondi, da State Street tre nuovi comparti Sustainable Climate Bond

Mercati, i nuovi bond governativi e corporate della settimana sotto la lente

NEWSLETTER
Iscriviti
X