Allianz, la semestrale delude le attese

A
A
A
di Gianluca Baldini 1 Settembre 2016 | 10:10

ALLIANZ DELUDE LE ATTESE – Cattive notizie per Allianz SE, che vede il secondo trimestre dell’anno chiudersi con utili quasi dimezzati a 1,1 miliardi di euro ed inferiori alle attese (consensus: 1,55 miliardi) a causa di più elevati danni legati a eventi naturali e agli oneri legati alla prevista cessione delle sue attività in Corea del Sud. Allianz ha peraltro confermato l’obiettivo di ottenere a fine anno un utile operativo tra 10 e 11 miliardi di euro, rispetto ai 10,7 miliardi segnati lo scorso anno.

OLTRE AL MALTEMPO PESANO I TASSI BASSI – Come le banche, anche gli assicuratori europei stanno soffrendo della bassa remunerazione della gestione finanziaria dovuta allo scenario di tassi prossimi a zero (che la Brexit rischia di prolungare ulteriormente), oltre che per più stringenti requisiti normativi e per margini sotto pressione in alcuni mercati europei. Il Ceo di Allianz SE, Oliver Baete, si è dato l’obiettivo di far crescere gli utili per azione del 5% per il prossimo triennio e di raggiungere un Roe del 13% entro il 2018.

BUY-BACK IN ARRIVO ENTRO FINE ANNO? – Obiettivi ambiziosi che tuttavia per gli analisti di Sanford C. Bernstein potranno essere centrati da Allianz solo impiegando il capitale in eccesso per fusioni e acquisizioni o per lanciare un buy-back, ipotesi quest’ultima a cui gli esperti attribuiscono un 70% di probabilità che si realizzi nel corso del secondo semestre dell’anno, con l’annuncio dell’avvio di un programma di riacquisto di azioni proprie tra 1 e 2 miliardi di euro di controvalore.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Allianz Bank FA, Galeotti al timone del Wealth & Corporate Advisory

Allianz: nel 2020 il patrimonio finanziario degli italiani vola a +100 mld

Allianz, tutto fatto per Aviva Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X