Come funziona il nuovo fondo di Lyxor e Kingdon che punta sulla diversificazione azionaria

A
A
A
di Gianluca Baldini 16 Settembre 2016 | 11:13

Lyxor Asset Management e Kingdon Capital Management hanno stretto una partnership e, nell’ambito dell’ombrello di fondi LYXOR NEWCITS IRL II PLC, hanno costituito il comparto Lyxor/Kingdon Global Long-Short Equity Fund.

Il fondo punta a migliorare la diversificazione azionaria dei portafogli degli investitori mediante investimenti in più aree geografiche e settori, impiegando una combinazione di posizioni long e short e gestendo attivamente l’esposizione di mercato.

Il team d’investimento è capitanato da cinque responsabili settoriali, i quali sono coadiuvati da 20 analisti specializzati – un team che consente a Kingdon di coprire i mercati mondiali e al contempo di svolgere ricerche approfondite sulle società in portafoglio.

Il fondo, che ha attualmente un passaporto per 8 paesi, è disponibile sulla piattaforma Lyxor di fondi UCITS alternativi con un importo minimo di sottoscrizione pari a 10.000 dollari (classe A) in euro, dollari, yen, franchi svizzeri, sterline, corone svedesi, corone norvegesi e dollaro di Singapore. Non tutte le classi di azioni sono disponibili o registrate per la vendita in ogni giurisdizione. Kingdon diventa il decimo fondo ad essere offerto sulla piattaforma di fondi UCITS alternativi di Lyxor, che ha raggiunto USD 2,4 miliardi e continua a espandersi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, da Fineco AM un nuovo comparto sui mercati emergenti

Fondi, da Plenisfer un nuovo comparto obbligazionario flessibile

Credem, raccolti oltre 130 mln di euro per il fondo Eltif Plus

NEWSLETTER
Iscriviti
X