La Banca Mondiale al via con due bond “per un mondo migliore”

A
A
A
di Gianluca Baldini 28 Settembre 2016 | 11:53

La Banca Mondiale annuncia l’emissione di due nuove obbligazioni della durata di tre anni per lo sviluppo sostenibile denominate rispettivamente in real brasiliani e in rand sudafricani. Queste obbligazioni rappresentano un’opportunità per gli investitori di coniugare i loro obiettivi finanziari con quelli di sostenibilità sociale e ambientale.

La Banca Mondiale si finanzia sul mercato dei capitali emettendo obbligazioni per lo Sviluppo Sostenibile. L’obiettivo di quest’attività di raccolta è di finanziare progetti di sviluppo nei paesi membri beneficiari, progetti volti ridurre la povertà e a stimolare una crescita equa e condivisa. Le obbligazioni per uno sviluppo sostenibile offrono agli investitori un’opportunità di condividere la missione della Banca Mondiale e di partecipare al raggiungimento di questi importanti obiettivi di crescita e sviluppo.
Con questa emissione, la Banca Mondiale offre per la prima volta obbligazioni denominate in real brasiliani e rand sudafricani dedicate agli investitori italiani che saranno quotate a partire da oggi, 26 settembre, sul mercato Mot di Borsa Italiana, dove BNP Paribas agirà in qualità di Liquidity Provider.

L’obbligazione in real brasiliani corrisponde ogni trimestre una cedola fissa pari al tasso annuale del 7,60%. Alla scadenza, a settembre 2019, la Banca Mondiale rimborserà agli investitori il 100% del capitale nominale investito4 in Brl. Tutti i pagamenti (cedole e rimborso a scadenza) saranno regolati in euro. L’obbligazione in Rand Sudafricani corrisponde ogni trimestre una cedola fissa pari al tasso annuale del 6,60%. Alla scadenza, a settembre 2019, la Banca Mondiale rimborserà agli investitori il 100% del capitale nominale investito4 in zar. Tutti i pagamenti (cedole e rimborso a scadenza) saranno regolati in euro.

Nevia Gregorini, Responsabile Public Distribution di BNP Paribas Corporate & Institutional Banking, ha dichiarato: “Siamo particolarmente orgogliosi di questa collaborazione con la Banca Mondiale: queste Obbligazioni sovranazionali sono di particolare interesse dati i tassi in Euro ai minimi storici. Queste emissioni, che non sono soggette a bail-in, offrono agli investitori importanti vantaggi in termini di diversificazione valutaria e tassazione agevolata, pari al 12,50%”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, da Bnp Paribas AM un comparto sulle società impegnate nel ripristino e nella conservazione degli ecosistemi

Top 10 Bluerating: Bnp Paribas domina il capitale protetto

Certificati, da Bnp Paribas 14 nuovi Double Maxi Cash Collect

NEWSLETTER
Iscriviti
X