Per Henderson e Janus Capital è tempo di fusione tra pari

A
A
A
di Luca Spoldi 4 Ottobre 2016 | 08:33

HENDERSON PRONTA A FONDERSI CON JANUS CAPITAL – Nuova fusione in arrivo nel settore del risparmio gestito: i Cda di Janus Capital Group e Henderson Group hanno raccomandato agli azionisti di dare il proprio via libera ad una “fusione tra uguali” che sarà effettuata attraverso uno scambio azionario in cui un’azione di Janus sarà con cambiata in 4,719 azioni di nuova emissione di Henderson.

NUOVO SOGGETTO GESTIRA’ MASSE PER 320 MILIARDI DI DOLLARI – Il soggetto risultante dalla fusione tra i due gruppi, Janus Henderson Global Investors Plc, avrà masse sotto gestione (asset under management, aum) per oltre 320 miliardi di dollari. Gli attuali azionisti di Henderson dovrebbero risultare proprietari del 57% circa della nuova società, mentre agli azionisti di Janus Capital andrebbe il restante 43%.

RISPARMIO DI COSTI PER 110 MILIONI I DOLLARI L’ANNO – L’operazione dovrebbe garantire sinergie nette di costo di almeno 110 milioni di dollari l’anno. Janus Henderson Global Investors Plc farà richiesta di quotazione sul Nyse come listino principale, pur mantenendo l’esistente quotazione (di Henderson) sull’Amex. L’operazione dovrebbe concludersi entro il secondo trimestre del prossimo anno.

DAI-ICHI APPOGGIA L’OPERAZIONE – La nuova società dovrebbe continuare a perseguire una politica di dividendi crescenti. Il buy-back da 25 milioni di sterline sui titoli Henderson previsto per il secondo semestre di quest’anno non avrà più corso, precisa una nota. Il principale azionista di Henderson, l’assicuratore giapponese Dai-Ichi, ha già manifestato la volontà di appoggiare l’operazione e deterrà a fine operazione circa il 9% della nuova società, con l’intenzione di salire successivamente sino al 15%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, BNP Paribas AM rafforza la gamma di prodotti indicizzati responsabili

Fondi, Artemis nomina il nuovo direttore degli investimenti

Top 10 Bluerating: Anima si prende ancora i ritorno assoluto

NEWSLETTER
Iscriviti
X