Intorno al Monte dei Paschi c’è un forte odore di Soros

A
A
A
di Redazione 24 Ottobre 2016 | 08:45

I fondi del Qatar e – novità degli ultimi giorni – il finanziere George Soros potrebbero diventare nuovi soci del Monte dei Paschi quando, dopo il referendum sulla riforma costituzionale del 4 dicembre, scatterà l’aumento di capitale da 5 miliardi di euro per mettere in sicurezza l’istituto guidato da Marco Morelli. E’ quanto riferisce Il Sole 24 Ore.

Ma prima dell’aumento di capitale Mps, che è reduce da una vertiginosa settimana di Borsa dove il titolo  ha recuperato più del 50%, lancerà il nuovo piano industriale, che sarà approvato domani dal consiglio d’amministrazione e presentato al mercato e agli investitori martedì dallo stesso Morelli, impegnato negli ultimi approfondimenti con gli advisor JP Morgan e Mediobanca, scrive il sito www.firstoniline.info.

Focalizzazione sul taglio dei costi con riduzione di personale e sportelli e incremento della redditività saranno i due obiettivi centrali del nuovo piano industriale della banca che uscirà alleggerita dopo la cessione di 27 miliardi di crediti incagliati che saranno raggruppati in un apposto veicolo finanziario distinto dalla banca.

All’orizzonte della banca e del suo aumento di  capitale resta la conversione delle obbligazioni subordinate in azioni, secondo modalità da definire e che riguarderanno sicuramente gli investitori istituzionali ma probabilmente anche quelli retail.

Per ora Morelli procede nel solco delle linee già suggerite da JP Morgan e Mediobanca nel piano di luglio, anche se ampiamente rivedute e corrette, ma non esclude punti di convergenza con il piano Passera che resta sotto i riflettori della banca.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Gorman (Morgan Stanley) non crede a una crisi imminente dell’eurozona

Soros vede rischio nuova crisi epocale, propone ricetta per evitarla

Wall Street: meglio imitare Warren Buffet o George Soros?

NEWSLETTER
Iscriviti
X