Bper, azionisti in manovra in vista della Spa

A
A
A
di Daniel Settembre 24 Ottobre 2016 | 17:03

GRANDI MANOVRE ATTORNO A BPERBper in gran spolvero a Piazza Affari, col titolo che sale sopra i 4,365 euro per azione con oltre il 3,6% di guadagno rispetto alla chiusura di venerdì scorso, quando sono passati di mano oltre 4,5 milioni di titoli. A muovere le azioni della popolare emiliana, prossima a trasformarsi in Spa, sono le voci di manovre all’interno dell’azionariato e il possibile coinvolgimento di Bper nel risiko di settore, tema che viaggia parallelo a quello della pulizia di bilancio.

FARE CASSA COL BANCO DI SARDEGNA PER PULIRE IL BILANCIO – Sul bilancio di Bper pesano infatti 7 miliardi di crediti in sofferenza, per cui non sono da escludere cessioni di asset non strategici, tra cui eventualmente la partecipazione di controllo (51%) nel Banco di Sardegna. Proprio Fondazione Banco di Sardegna (cui fa capo il restante 49% del capitale dell’istituto), col suo 3% di Bper, potrebbe assistere Bper Valori e Valore, associazione che fa capo ad una cordata di imprenditori locali cui farebbe ormai capo un 7%-8% del capitale dell’istituto emiliano ma che vorrebbe salire al 15% per costituire il “nocciolo duro” della futura Bper Spa.

QUALE RUOLO PER BANK OF AMERICA MERRILL LYNCH? – Sullo sfondo Bank of America Merrill Lynch, cui viene attribuita una partecipazione diretta e indiretta di circa il 10% nel capitale di Bper, potrebbe prestarsi a rilevare la quota di controllo del Banco di Sardegna, idea che sarebbe stata promossa nei mesi scorsi da Marco Morelli, nel frattempo nominato amministratore delegato di Mps, eventualmente partecipando a sua volta al “nocciolo duro” di Bper Spa. Si andrà dunque ad una separazione della strada di Banco di Sardegna da quella di Bper, desiderosa secondo molti di legarsi maggiormente a istituti del Nord come Creval e Banca popolare Sondrio, due realtà con cui Bper ha “ottimi rapporti”, come più volte ricordato dal numero uno, Alessandro Vandelli?

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Popolare di Sondrio rimbalza da supporto e inizia il recupero

Banche popolari in calo a Piazza Affari

Investimento del giorno: il Creval continua a correre

NEWSLETTER
Iscriviti
X