Ora sappiamo che Trump non è Brexit. Così per Intermonte emergono 7 trend investibili nel breve

A
A
A
di Redazione 10 Novembre 2016 | 08:03

L’accoglienza dei mercati finanziari all’elezione a sorpresa di Trump alla Casa Bianca non è stata per nulla quella che gli osservatori si aspettavano, con i listini che hanno nella generalità dei casi concluso la seduta in territorio positivo.

Ecco allora, alla luce di questa constatazione, i “principali trend investibili a breve” stilati da Guglielmo Manetti, vice direttore generale di Intermonte Advisory e Gestione:

Guardando alla reazione dei mercati e ai movimenti dei settori e titoli italiani, possiamo individuare alcuni trend investibili a breve, che possono essere coerenti con il possibile cambio di scenario attuale.

  • Trend di breve > investimento in infrastrutture: una priorità per TrumpSettori impattati > nel breve, il settore cemento e costruzioni, oltre ai produttori di materiali per infrastrutture telecom, energia ecc…
  • Trend di breve > investimento in difesa (un’altra, prevedibile priorità per Trump)
    Settori impattati > il settore difesa, soprattutto legato all’elettronica per la difesa
  • Trend di breve > rafforzamento del petrolio (visto anche come una copertura rispetto all’aumentare di possibili tensioni internazionali)
    Settori impattati > il settore petrolifero, ed i particolare gli oil service che tendono ad essere più positivamente correlati ai movimenti del prezzo del petrolio
  • Trend di breve > stop al programma di copertura medica Obamacare (uno dei cardini della campagna di Trump) Settori impattati > settore farmaceutico beneficiario di un minor rischio regolatorio / pressione sui prezzi
  • Trend di breve > indebolimento del $
    Settori impattati > i titoli/settori con fatturato in dollari, e soprattutto costi in euro, possono essere negativamente impattati da un indebolimento del dollaro (che oggi non si vede). In particolare i titoli del settore consumers/lusso,
  • Trend di breve > esposizione al peso messicano / rischio dazi
    Settori impattati > qualche titolo del settore auto e componentistica auto
  • Trend di breve > stop allo sviluppo di energie rinnovabili
    Settori impattati > non vediamo titoli con esposizione specifica agli USA ma questo concept potrebbe penalizzare qualche titolo utilities esposto alle rinnovabili

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Intermonte debutta con un rialzo a doppia cifra all’Aim

Mercati: a Parigi European MidCap Event. Ecco le società italiane coinvolte

Mercati, Ipo: per Intermonte boom di richieste

NEWSLETTER
Iscriviti
X