Italia Independent Group cade dopo voci su Lapo Elkann

A
A
A
di Luca Spoldi 29 Novembre 2016 | 09:44

VICENDA LAPO PESA SU ITALIA INDEPENDENT GROUP – Brivido in apertura per Italia Independent Group, società di occhialeria e moda quotata sull’Aim Italia che fa capo a Lapo Elkann. L’indiscrezione, rapidamente diffusasi sui media di tutto il mondo, di un arresto e  immediato rilascio dello stesso Elkann a New York dove il nipote di Gianni Agnelli avrebbe inscenato un finto rapimento per ottenere 10 mila euro in contanti dalla famiglia, ha fatto scattare qualche vendita sul titolo finito anche sospeso più volte al ribasso o per eccesso di scostamento di prezzi.

SCATTANO SOSPENSIONI AL RIBASSO – Negli ultimi scambi attorno alle 9.30 il titolo registrava un calo del 6,66% a 2,80 euro per azione, anche se con appena 3 mila pezzi passati di mano. Fino a ieri sera il titolo perdeva a 12 mesi oltre l’88%, essendo in queste settimane la società impegnata in un aumento di capitale da 4,89 milioni a 3,40 euro per azione, sottoscritto per l’81,24%. Lo stesso Elkann, come da accordi, ha poi proceduto alla sottoscrizione delle azioni rimaste inoptate.

ENTRO DICEMBRE RICAPITALIZZAZIONE DA COMPLETARE – La successiva fase dell’operazione di ricapitalizzazione prevede che entro fine anno venga portato a termine un aumento di capitale per un controvalore massimo di 10,1 milioni di euro (con prezzo di sottoscrizione pari a 5,75 euro per azione) “riservato” allo stesso Lapo Elkann e a selezionati imprenditori e investitori strategici che abbiano una prospettiva di investimento di medio-lungo termine. Imprenditori e investitori strategici che saranno verosimilmente individuati da Giovanni Carlino, nome noto del private equity italiano (con pregresse esperienze come senior advisor e manager anche in società del settore dell’occhialeria), da poco nominato amministratore delegato di Italia Independent Group.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Piazza Affari apprezza la fusione Essilor-Luxottica

La fusione Essilor-Luxottica fa bene a Italia Independent e Safilo

Piazza Affari torna a sorridere grazie alla Bce

NEWSLETTER
Iscriviti
X