Mediaset boom in borsa, il blitz di Vivendi piace al mercato

A
A
A
di Luca Spoldi 13 Dicembre 2016 | 17:07

MEDIASET VOLA DI SOSPENSIONE IN SOSPENSIONE – Seduta vissuta tra continue sospensioni al rialzo per il titolo Mediaset, che è anche in questo momento sospesa a 3,688 euro per azione (+35,39%) dopo che sono passati di mano oltre 125 milioni di azioni. Il titolo torna così sopra i livelli di giugno, ossia prima del crollo causato dal mancato rispetto del contratto di acquisto di Mediaset Premium da parte di Vivendi.

TIMING PERFETTO PER VIVENDI – E proprio le dichiarazioni di ieri sera del colosso media francese, intenzionato a scalare il capitale del gruppo italiano fino a raggiungere il 20%, dopo aver già acquistato sul mercato il 3,01%, e la risposta di Mediaset, che si è detta intenzionata  a difendere gli interessi di tutti gli azionisti, hanno fatto scattare gli acquisti in borsa, ormai superiori al 10% del capitale, ossia oltre 13 volte la media degli scambi degli ultimi 30 giorni di borsa. Se il timing di Vivendi viene giudicato perfetto da molti trader, visto che difficilmente il nuovo governo farà le barricate per difendere l’italianità di Mediaset (e che l’80enne Silvio Berlusconi potrebbe prima o poi essere tentato dal cedere il suo 41%), resta da capire se l’operazione può avere anche una valenza industriale.

MERCATO SI INTERROGA SU RAZIO INDUSTRIALE – Lo scopo del gruppo guidato da Vincent Bolloré potrebbe essere solo quello di convincere Mediaset a cedere Premium ad un costo inferiore a quanto finora preventivato, approfittando delle basse quotazioni del gruppo cui fanno capo anche attività quotate nel settore della televisione spagnola e delle torri televisive. Oppure procedere alla creazione di un polo multimediale capace di produrre e distribuire contenuti televisivi anche su altri canali, nel qual caso l’ipotesi di un matrimonio con Telecom Italia (controllata dalla stessa Vivendi), più volte ventilato in passato ma mai divenuto realtà, potrebbe ritornare d’attualità.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Si amplia la lista delle big cap italiane senza Tobin Tax

Colpo di reni per Mediaset a Piazza Affari. Le ragioni e i target

Mediaset allunga il passo. Gli obiettivi tecnici da monitorare

NEWSLETTER
Iscriviti
X