Borse europee in calo, pesa tonfo delle banche spagnole

A
A
A
di Luca Spoldi 21 Dicembre 2016 | 14:17

BANCHE SPAGNOLE IN NETTO CALO – Cattive notizie per le banche spagnole: la Corte di Giustizia Europea ha infatti condannato gli istituti iberici a restituire interessi ritenuti indebiti percepiti sui mutui. Al momento Banco Popular Espanol lascia sul terreno il 6,5%, mentre Banco de Sabadell perde il 2,8% e CaixaBank segna +3%. In rosso anche i due maggiori istituti spagnoli: Bbva cede al momento l’1,8%, mentre Banco Santander è in calo dell’1,5%.

CLIMA NEGATIVO SUI LISTINI EUROPEI – Il tonfo delle banche iberiche pesa non solo sul listino di Madrid (in rosso dello 0,93% a metà giornata), ma anche sulle principali borse europee. Londra oscilla infatti a -0,16%, Parigi segna -0,54%, Francoforte resta a -0,09%, mentre Milano cede lo 0,71%. Proprio a Piazza Affari il protagonista, in negativo, della giornata è un’altra banca, Mps, sempre più nervosa ed ora cede il 7,6% dopo essere arrivata a perdere anche più del doppio, in attesa dell’esito della riapertura dell’offerta di scambio volontario, a premio, di bond subordinati in azioni, che chiude alle 14.00 odierne.

IN POCHI SI SALVANO ANCHE SULL’EUROSTOXX50 – Tra i titoli dell’Eurostoxx50 (a sua volta in calo dello 0,48%), si notano moderati rialzi per Asml Holding, Lvmh, Nokia, piuttosto che Volkswagen. Tra i più deboli, oltre ai bancari, anche Unibail-Rodamco, Enel, Airbus Group, Generali e Axa, tutti tra l’1% e il 2% di perdita a testa, per lo scattare di nuove prese di profitto anche in vista dell’avvicinarsi della fine dell’anno che porta molti gestori e chiudere le ultime scommesse sul mercato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Conti correnti: ecco quanto costano e quanto sono soddisfatti i clienti

Esg e sostenibilità: arriva la salita

Deutsche Bank, una nuova banca per il private

NEWSLETTER
Iscriviti
X