Borse europee in calo, pesa tonfo delle banche spagnole

A
A
A
di Luca Spoldi 21 Dicembre 2016 | 14:17

BANCHE SPAGNOLE IN NETTO CALO – Cattive notizie per le banche spagnole: la Corte di Giustizia Europea ha infatti condannato gli istituti iberici a restituire interessi ritenuti indebiti percepiti sui mutui. Al momento Banco Popular Espanol lascia sul terreno il 6,5%, mentre Banco de Sabadell perde il 2,8% e CaixaBank segna +3%. In rosso anche i due maggiori istituti spagnoli: Bbva cede al momento l’1,8%, mentre Banco Santander è in calo dell’1,5%.

CLIMA NEGATIVO SUI LISTINI EUROPEI – Il tonfo delle banche iberiche pesa non solo sul listino di Madrid (in rosso dello 0,93% a metà giornata), ma anche sulle principali borse europee. Londra oscilla infatti a -0,16%, Parigi segna -0,54%, Francoforte resta a -0,09%, mentre Milano cede lo 0,71%. Proprio a Piazza Affari il protagonista, in negativo, della giornata è un’altra banca, Mps, sempre più nervosa ed ora cede il 7,6% dopo essere arrivata a perdere anche più del doppio, in attesa dell’esito della riapertura dell’offerta di scambio volontario, a premio, di bond subordinati in azioni, che chiude alle 14.00 odierne.

IN POCHI SI SALVANO ANCHE SULL’EUROSTOXX50 – Tra i titoli dell’Eurostoxx50 (a sua volta in calo dello 0,48%), si notano moderati rialzi per Asml Holding, Lvmh, Nokia, piuttosto che Volkswagen. Tra i più deboli, oltre ai bancari, anche Unibail-Rodamco, Enel, Airbus Group, Generali e Axa, tutti tra l’1% e il 2% di perdita a testa, per lo scattare di nuove prese di profitto anche in vista dell’avvicinarsi della fine dell’anno che porta molti gestori e chiudere le ultime scommesse sul mercato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, l’outlook sulle banche di Algebris

Banche, attive moratorie su prestiti per circa 44 mld di euro

Banche, ecco la mappa degli aiuti di Stato sui prestiti

NEWSLETTER
Iscriviti
X