Le 5 azioni europee da comprare

A
A
A
di Redazione 7 Febbraio 2017 | 16:02

Tra le varie incertezze politiche che pesano sulle borse europee e la volatilità che ancora domina i mercati, ecco secondo gli analisti di Société Générale, riporta Milanofinanza.it, i 5 titoli azionari europei da comprare.

1. Edf
Alla utility francese, che capitalizza 20 miliardi di euro, è stato assegnato il prezzo obiettivo di 12 euro, che implica un rialzo del 27% dalle quotazioni attuali, grazie alla prospettiva di netta ripresa degli utili nel 2018 supportata dall’aumento dei prezzi dell’energia e dal ritorno della produzione su livelli più adeguati. La performance del titolo a un anno è negativa (-19%). Elevato il rendimento della cedola: 8,8% nell’esercizio 2016 e 4,5% nel 2017.

2. Intesa Sanpaolo
Target price di 2,80 euro, del 28% superiore alle quotazioni recenti, dopo la pubblicazione dei risultati del quarto trimestre perchè secondo gli analisti la banca merita una valutazione maggiore, al di là dell’esito del possibile takeover su Generali . Il titolo, che a Piazza Affari capitalizza 36,6 miliardi di euro, tratta 0,9 volte il tbv (il valore di libro tangibile). Il rendimento della cedola è 8% nell’esercizio 2016 e 9,2% nel 2017. Negli ultimi 12 mesi è sceso del 12%.

3. Atlantia
Prezzo obiettivo confermato a 25,8 euro (+23%) sulla utility guidata da Giovanni Castellucci (17,3 miliardi di euro di capitalizzazione) che opera in un business difensivo (autostrade) e ha spazi di ulteriore crescita dei ricavi dopo l’annunciato aumento dei pedaggi. Alle quotazioni attuali il titolo, che tratta 14,8 volte l’utile 2017, è un’occasione da cogliere. Il dividend yield è 4,7% nell’esercizio 2016 e 5,4% nel 2017. La performance del titolo a un anno è negativa (-13%).

4. Dassault Systémes
Sul gruppo IT francese è stato confermato il rating buy, con target price 88 euro, del 22% superiore alle quotazioni attuali, perchè ci sono ulteriori spazi di miglioramento dei risultati nel prossimo esercizio. Lo scenario di accellerazione dei ricavi diventa così sempre più credibile. Il p/e (prezzo/utile) 2017 del titolo, che capitalizza 18,2 miliardi di euro, è intorno a 26, mentre il rendimento della cedola 2017 è 1%. Negli ultimi 12 mesi la performance è stazionaria.

5. Siemens
Il rating sulla multinazionale tedesca, che capitalizza 99 miliardi di euro, è buy con prezzo obiettivo 140 euro (+14%), visto che potrà stupire in positivo nel 2017 sul fronte della redditività, grazie a un portafoglio ben diversificato. Il p/e scende da 14,4 del 2016 a 13,2 nel 2017, a sconto rispetto ai concorrenti, mentre il dividend yield dell’esercizio 2017, che si conclude a settembre, è 3,2%. La performance del titolo a un anno è 40%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azioni europee, il peggio è ormai alle spalle

NN IP: le azioni di Eurozona e Giappone vedranno i più grandi rialzi nel 2021

Come gestire le azioni europee con le difficoltà e opportunità della crisi Covid

NEWSLETTER
Iscriviti
X