Per Unieuro debutto sul Mta con qualche affanno il 4 aprile

A
A
A
di Luca Spoldi 31 Marzo 2017 | 12:13

UNIEURO PRIMA MATRICOLA DELL’ANNO SUL MTA – Mezzo flop per il collocamento riservato a investitori istituzionali di Unieuro, prima matricola del Mta del 2017. La maggiore catena italiana di elettronica di consumo ed elettrodomestici per numero di punti vendita (457), con una quota di mercato del 18%, dà lavoro a 3.900 dipendenti e lo scorso anno ha registrato ricevi pari a 1,557 miliardi di euro. Unieuro ha inoltre da poco proceduto all’acquisizione, insieme a Project Shop Land Spa, del 100% del sito Monclick attivo in Italia e Francia nell’e-commerce hi-tech, per 10 milioni di euro.

COLLOCAMENTO NON SCALDA GLI ISTITUZIONALI – Il debutto sul Mta è atteso il 4 aprile prossimo, ma rispetto alle indicazioni iniziali sia il prezzo, sceso a 11 euro contro i 13-16,5 euro della forchetta indicativa, sia il quantitativo di titoli, 6.363.637 azioni pari al 31,8% del capitale, contro l’intenzione manifestata di arrivare ad un flottante del 42,5%, sono risultati nettamente inferiori. La capitalizzazione di Unieuro sarà dunque inizialmente pari a soli 220 milioni (contro i 260-330 milioni ipotizzati).

AMMISSIONE STAR A RISCHIO? – La stessa ammissione al segmento Star a questo punto potrebbe essere a rischio, dato che occorrerebbe un flottante minimo pari al 35% del capitale che potrebbe essere raggiunto solo grazie all’esercizio della greenshoe concessa ai Joint Global Coordinator (Citigroup, Credit Suisse e Mediobanca) e pari al 15% delle azioni collocate e comunque non oltre 1.275.000 azioni massime, esercitabile, in tutto o in parte, entro 30 giorni dalla data di inizio delle negoziazioni delle azioni sul Mta. Chissà se il prezzo sarà sufficiente a scatenare l’appetito degli investitori retail?

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Intermonte debutta con un rialzo a doppia cifra all’Aim

Mercati, Intermonte pronta a debuttare a Piazza Affari

Mercati, il car sharing russo di Delimobil pronto a sbarcare a Wall St.

NEWSLETTER
Iscriviti
X