“Disruption: quale futuro per le banche?”

A
A
A
di Redazione 27 Aprile 2017 | 09:35

“La sfida tra uomo e robot nel trading e nel risparmio gestito sta evolvendo verso scenari che sembravano inimmaginabili e lontani fino a dodici mesi fa ma che ora, invece, grazie agli investimenti in nuova tecnologia applicata su larga scala, appaiono sempre più alla portata di tutti gli investitori”. Così Mauro Pratelli, direttore di ITForum, spiega il senso del convegno di apertura della due giorni riminese: “Disruption: quale futuro per le banche?”, che metterà a confronto il passato e il futuro della consulenza finanziaria alla luce dei cambiamenti che tecnologia e regolamentazione stanno già portando nell’operatività quotidiana. “Del resto – aggiunge Pratelli – mai come ora i piccoli e i grandi investitori possono competere sui mercati con gli stessi strumenti”.

L’evento di apertura, in programma per giovedì 18 maggio alle ore 9.30, vedrà riuniti alcuni dei protagonisti italiani della rivoluzione digitale che sta interessando il mondo dei servizi finanziari ed esperti del digital finance che, proprio in occasione di ITForum, presenteranno in anteprima degli studi su startup Fintech e futuro del banking. Il panel della tavola rotonda, moderata dal vice direttore esecutivo di Radio 24, Sebastiano Barisoni, sarà composto da Matteo Arpe, ideatore e presidente di Tinaba, Angelo D’Alessandro, ideatore e responsabile di BuddyBank (Unicredit), Andrea Pezzi, fondatore di Gagoo Group e conduttore televisivo, Stefano Sperimborgo, Managing Director di Accenture Strategy e Clelia Maria Tosi, Senior Research Manager del Centro di Ricerca in Tecnologie, Innovazione e Servizi Finanziari (CeTIF) dell’Università Cattolica di Milano.

Come dicevamo, nel corso della tavola rotonda verranno presentati due gli studi in esclusiva. Accenture presenterà il suo Technology Vision 2017 sul settore del banking: lo studio annuale della società di consulenza che illustra i principali trend tecnologici e il loro impatto sul settore bancario nei prossimi tre anni, che per l’occasione sarà focalizzato sul solo mercato italiano. Il CeTIF, in collaborazione con IBM, presenterà un’anticipazione dei risultati di una ricerca che ha preso in analisi le start-up italiane di finanza digitale selezionando un panel di società negli ambiti dei pagamenti, della finanza personale e del trading.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

ITForum sbarca online e in TV

ITForum: la gallery della 26a edizione

ITForum: un’edizione memorabile. Arrivederci a giugno a Rimini

NEWSLETTER
Iscriviti
X