Popolari venete, continua la campagna cessioni

A
A
A
di Luca Spoldi 5 Maggio 2017 | 13:11

ATLANTE CONTINUA A CEDERE PARTECIPAZIONI – Prosegue la campagna vendita delle partecipazioni di Banca popolare di Vicenza e Veneto Banca le due popolari venete controllate dal fondo Atlante, in procinto di fondersi una volta ottenuto il via libera da parte di Bruxelles per la ricapitalizzazione preventiva con la quale il fondo cederà il ruolo di azionista di controllo allo stato.

COLLOCATA PARTECIPAZIONE IN IMA – In particolare Banca Popolare di Vicenza ha annunciato di avere portato a termine tramite un accelerated bookbuilding rivolto a investitori qualificati la cessione di 268.000 azioni Ima, pari allo 0,683% del capitale sociale, ad un prezzo di 79,5 euro. Il corrispettivo complessivo dell’offerta è pertanto risultato pari a 21,3 milioni di euro.

113 MILIONI DI INCASSI PER LE DUE POPOLARI – In precedenza BpVi aveva già ceduto il 6,02% di Cattolica Assicurazioni per 76 milioni, mentre Veneto Banca aveva ceduto il 25,52% di Banca Consuilia (l’ex Banca Ipibi) incassando 15,54 milioni di euro, oltre ad aver ceduto il Learjet 60 XR utilizzato dall’ex numero uno Vincenzo Consoli per un controvalore che non venne reso noto (l’aereo era stato messo in vendita fin da fine 2015 ma è stato ceduto solo nel dicembre dello scorso anno). In tutto le dismissioni già effettuate hanno quindi portato nelle casse delle due banche almeno 113 milioni di euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Carige, un salvataggio che ricorda quelli varati da Renzi e Gentiloni

Pasta Zara chiede concordato, pesa crisi banche popolari venete

Bpvi-Veneto Banca: quanto valgono le partecipazioni girate alla bad bank?

NEWSLETTER
Iscriviti
X