Deutsche Bank: nuova emissione di Certificati

A
A
A
di Redazione 16 Maggio 2017 | 10:17

È da poco partita la negoziazione sul SeDeX di cinquantadue nuovi prodotti emessi da X-markets.

Deutsche Bank ha quotato sul SeDeX quarantacinque Bonus Cap Certificates sugli indici Eurostoxx 50, FTSE MIB e DAX e su azioni italiane e tedesche e sette Outperformance Certificates sugli indici Eurostoxx 50 e FTSE MIB e su azioni tedesche.

I Bonus Cap Certificates sono destinati ad investitori con aspettative di mercato in rialzo o in leggera flessione. È sufficiente infatti che, durante l’intera vita del certificato, il valore dell’indice/azione di riferimento non sia mai ad un livello pari o inferiore alla barriera (fissata come percentuale del valore di strike) perché il certificato paghi alla scadenza il Bonus. Qualora invece il sottostante dovesse toccare la barriera, l’investitore otterrà alla scadenza il valore del sottostante stesso, come se avesse investito direttamente nell’indice, partecipando quindi sia alle perdite che ai guadagni in misura di uno ad uno, con importo di rimborso massimo limitato (il Cap o Importo Massimo).

Nell’ottica di soddisfare molteplici esigenze d’investimento, Deutsche Bank propone certificati con scadenza a 6, 12, 24 o 32 mesi, con diversi livelli di strike (in linea con le attuali condizioni di mercato) e di barriera (in percentuali comprese fra 65 e 85 per cento). Il valore nominale di emissione di ciascun Bonus Cap è pari a 100 Euro.

Gli Outperformance Certificates invece sono destinati ad investitori con aspettative di mercato in rialzo e non avversi al rischio. Grazie a tali certificati è infatti possibile moltiplicare il proprio profitto in modo più che proporzionale rispetto all’aumento del prezzo del sottostante qualora alla data di valutazione finale questo sia quantomeno pari al livello di riferimento iniziale, altrimenti definito strike. Nel caso contrario, l’investitore parteciperà all’intera performance del sottostante come se avesse investito direttamente in esso.

Deutsche Bank propone certificati Outperformance che offrono possibilità di profitto più o meno ampie sulla base del valore attribuito al fattore di partecipazione. Per calcolare il rimborso a scadenza basterà infatti moltiplicare il fattore di partecipazione per la variazione positiva di valore del sottostante tra la data di riferimento finale e la data di riferimento iniziale, sommare tale cifra al valore di strike e moltiplicare il tutto per il moltiplicatore. Le scadenze sono brevi, in parte fissate a ottobre 2017 e in parte ad aprile 2018.

È possibile negoziare i certificati mediante qualsiasi broker o banca operante in Italia, accedendo al segmento SeDex, dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle ore 17.25.

La lista delle nuove emissioni e la quotazione di tutti i certificati emessi da X-markets Deutsche Bank sono disponibili sul sito www.xmarkets.it.

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Deutsche Bank – Commerzbank, tornano a circolare voci di fusione

Deutsche Bank, cala il rating: revisione più profonda del previsto

Dws debutta col segno più sul listino di Francoforte

NEWSLETTER
Iscriviti
X