Anche Google sfonda quota 1.000 dollari per azione

A
A
A
di Redazione 6 Giugno 2017 | 15:36

Alphabet, holding che controlla Google, in scia ad Amazon ieri a Wall Street ha superato quota 1.000 dollari per azione. Il balzo di Big G conferma il buon andamento dei titoli hi-tech sullo S&P 500, listino di riferimento della Borsa americana: da inizio anno il comparto dei titoli tecnologici, che include colossi come Facebook e Apple, guadagna più del 21 per cento, la performance migliore tra i settori del listino newyorchese. Alphabet, in particolare, è il terzo titolo di maggiore valore dello S&P 500, dopo Amazon e Priceline Group. Con una capitalizzazione di mercato monstre di circa 675 miliardi di dollari.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Le aziende di successo nell’era del Covid, da PayPal a Taiwan Semiconductor

Non dimentichiamo l’Europa durante le elezioni americane

Osmani (Martin Currie): “Titoli FAANG sopravvalutati, a parte Amazon”

NEWSLETTER
Iscriviti
X