Banca Carige allunga ancora il passo, poi rallenta

A
A
A
di Luca Spoldi 6 Luglio 2017 | 13:32

CARIGE ANCORA SOTTO I RIFLETTORI – Banca Carige avanti tutta, ma poi sul titolo scattano prese di profitto: così dopo un massimo intraday a 27,18 centesimi per azione a metà giornata il titolo oscilla sui 25,36 centesimi, lo 0,24% in più di ieri, con volumi già superiori ai 32,3 milioni di pezzi. Una reazione giustificata dall’annuncio di un aumento di capitale di importo (500 milioni) inferiore rispetto a quello che il mercato temeva (700 milioni), grazie alla decisione di procedere parallelamente alla cessione di Creditis, della piattaforma di gestione degli Npl e di un portafoglio di otto immobili.

PER ORA NESSUN NUOVO SOCIO IN VISTA – Una ricapitalizzazione che resta peraltro molto diluitiva, visto che l’attuale capitalizzazione dell’istituto ligure supera di poco i 211 milioni di euro. Quanto all’evoluzione del capitale sembra prematuro ipotizzare nuovi sconvolgimenti: il socio di riferimento, Vittorio Malacalza, col 17,588% (partecipazione per la quale aveva investito in tutto 263,5 milioni, subendo una minusvalenza latente di quasi 230 milioni), sarebbe infatti intenzionato a investire ulteriori 90 milioni per non farsi diluire e potrebbe essere imitato da Gabriele Volpi, a cui fa capo il 6% di Banca Carige e che dovrebbe sborsare altri 30 milioni.

VARATA CARTOLARIZZAZIONE NPL – Intanto l’istituto ha portato a termine la cessione di un portafoglio di crediti in sofferenza per circa 938,3 milioni di euro di valore lordo al veicolo di cartolarizzazione Brisca Securitisation Srl che ha proceduto a emettere tre classi di titoli (267,4 milioni di senior, 30,5 milioni di mezzanine e 11,8 milioni di junior). Le note sono state integralmente sottoscritte dal gruppo Carige al valore nominale di circa euro 309,7 milioni (pari a circa 33% del valore lordo dei crediti ceduti), che procederà alla cessione sul mercato dei titoli junior e mezzanine per poterli deconsolidare e richiedere le garanzie di stato (Gacs) sui titoli senior.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenza e private banking, la svolta di Banca Carige (e Cesare Ponti)

Carige, il destino nei piccoli azionisti

Fitd riunisce oggi il board, esaminerà dossier Carige

NEWSLETTER
Iscriviti
X