Da Goldman un nuovo bond “con i piedi per terra”

A
A
A
di Marco Barlassina 18 Luglio 2017 | 12:18

Arriva una nuova obbligazione legata al prezzo delle materie agricole.  Goldman Sachs ha lanciato un bond denominato in dollari della durata di 6 anni con una cedola fissa del 4% il primo anno, la performance dell’indice fino a un massimo del 37% e la garanzia del rimborso del capitale a scadenza anche in caso di andamento negativo del paniere sottostante.

La particolarità del bond è quella di essere legata a un’indice rappresentativo dell’andamento dei prezzi delle commodity agricole: l’S&P GSCI Agriculture Excess Return.

L’obbligazione emessa da Goldman Sachs è sottoscrivibile unicamente presso la rete di Banca Leonardo.  E proprio il chief investment officer dell’istituto, Mario Spreafico, ci ha spiegato l’idea alla base del progetto:

L’idea è frutto della volontà di offrire agli investitori una asset class decorrelata dall’andamento dei mercati finanziari e che durante le crisi del 2008 e del 2011 ha già dimostrato la capacità di essere anticiclica.
Oggi numerose Borse mondiali sono sui massimi, i tassi d’interesse sono molto bassi e lo scenario globale vede un cambiamento totale degli equilibri. Nei prossimi 6 anni (il periodo di durata dell’obbligazione) è fisiologico ritenere che ci saranno dei periodi di volatilità. E chi vuole protezione guarda alle obbligazioni per definizione.
Una piccola parte del proprio patrimonio può essere investita anche su questo tipo di soluzioni, che dal canto nostro riteniamo compatibili con il wealth management. Banca Leonardo ha cercato chi poteva fornire una soluzione di questo tipo, trovando in Goldman Sachs una controparte ideale.

Fra poche settimane i titoli obbligazionari saranno quotati su TLX e potranno quindi essere acquistati o venduti liberamente.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Materie prime, un potenziale da cogliere sulla scia della pandemia

Rivoluzione del cibo, ecco dove cogliere nuove opportunità d’investimento

L’agricoltura 4.0 in Italia vale 100 milioni di euro

NEWSLETTER
Iscriviti
X