Arriva il primo bitcoin di Stato

A
A
A
di Redazione 24 Agosto 2017 | 08:19

L’Estonia sta pensando di lanciare l’Estcoin, la sua criptovaluta di Stato. Sarebbe così il primo Paese al mondo a emettere criptovaluta con il lancio di una Ico, offerta di moneta iniziale (Initial coin offering) per finanziare un ulteriore sviluppo della sua infrastruttura digitale. Ad aiutare l’Estonia nell’impresa c’è il russo Vitalik Buterin, fondatore di Ethereum, la seconda criptovaluta più scambiata del mondo. L’Estonia è molto all’avanguardia nel digitale tanto da essere il primo Paese ad offrire a tutti la residenza digitale, basata sulla tecnologia blockchain, che consente e chi non è cittadino estone di avere una carta d’identità digitale e firmare così digitalmente documenti e contratti, aprire la propria impresa in Estonia, aprire un conto corrente, ecc…

Le “Estcoins” dovrebbero essere riservate proprio ai partecipati al programma e-Residency (residenza digitale). Secondo il direttore esecutivo del progetto, Kaspar Korjus, “le identità digitali sicure usate dagli e-residenti sono il meccanismo ideale per commerciare in modo sicuro crypto-asset in un ambiente digitale affidabile e trasparente. Le monete non possono essere contraffatte e il controllo del governo significa che non possono essere usate per attività illegale”. Tuttavia, solo nel corso del tempo “le Estcoins potrebbero essere anche accettate come pagamento sia per i servizi pubblici che privati e eventualmente funzionare come una moneta affidabile usata a livello globale”, ha precisato Korjus.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, Morgan Stanley pronto a lanciare un nuovo fondo sul Bitcoin

Bitcoin: per John Bollinger il target è tra 48.000 e 50.000 dollari

Mercati, Tesla tornerà ad accettare pagamenti in Bitcoin

NEWSLETTER
Iscriviti
X