Borsa, i temi della giornata: occhio a Moncler, Ferragamo e Fca

A
A
A
di Luca Spoldi 19 Settembre 2017 | 09:16

AVVIO PRUDENTE, SI ATTENDE LA FED – Avvio di giornata previsto in frazionale calo per i listini azionari europei, nonostante la buona prova di Tokyo (+1,9%), mentre gli investitori attendono (per domani) l’esito della riunione del Fomc della Federal Reserve che si apre oggi. Il comitato di politica monetaria della banca centrale americana non dovrebbe toccare i tassi di interesse, ma potrebbe fornire nuove indicazioni sui tempi e sui modi della prevista riduzione degli stimoli monetari in essere. Nell’attesa il dollaro torna a perdere terreno contro l’euro (che risale a quota 1,20 da 1,195 di ieri sera), mentre l’oro (a 1,308 dollari per oncia) e il petrolio (Brent a 55,4 dollari al barile, Wti a 49,9 dollari) restano sui livelli della vigilia.

MONCLER E FERRAGAMO SOTTO LA LENTE – A Piazza Affari il Ftse Mib apre a -0,02%, con gli operatori che suggeriscono di tenere d’occhio Moncler, dopo che Morgan Stanley ha ridotto la raccomandazione sul titolo da “overweight” (sovrapesare in portafoglio) a “equal weight” (peso neutro), migliorando però il target price da 22,5 a 26 euro, mentre gli analisti di Royal Bank of Scotland hanno confermato il proprio “outperform” (farà meglio del mercatro), alzando da 23 a 27 euro il prezzo obiettivo. Sempre nel settore moda-lusso, sempre Morgan Stanley ha ridotto il prezzo obbiettivo su Salvatore Ferragamo a 21,5 euro dai precedenti 23,5 euro, confermando il giudizio di equal weight.

OCCHIO ANCHE A FCA – Tra i titoli industriali, Fiat Chrysler Automobiles (Fca) beneficia di un innalzamento del prezzo obiettivo da parte di Kepler Cheuvreux, da 12,5 a 16 euro per azione. Confermato in questo caso il giudizo “buy” (acquistare). Nei primissimi scambi di giornata il titolo si muove poco sopra la chiusura di ieri, mantenendosi sopra i 14,1 euro per azione, un livello superiore del 148% rispetto a quelli a cui trattava 12 mesi or sono e circa un 50% più elevati di soli tre mesi fa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Stellantis, debutto col botto per il titolo del gruppo nato dalla fusione Fca-Psa

Ftse Mib, gap da chiudere all’orizzonte

Auto, nasce Stellantis. Ma i listini sono scettici

NEWSLETTER
Iscriviti
X